TEGOLINO , IL VECCHIO PESCATORE E LA BALENA PARLANTE di Pizzo

C’era una volta Tegolino , un bambino di 9 anni , una balena parlante ed un vecchio pescatore .

Tegolino passava l’estati sulla vecchia barcaccia del vecchio pescatore in cerca di pesci da pescare e di avventure da alto mare.

Il vecchio pescatore voleva molto bene a Tegolino ed era ben felice di portarselo dietro sulla sua vecchia barcaccia .

Tegolino : Gianni , ti posso chiamare per nome? Sono ore che stiamo qui in mare e non ho visto neanche l’ombra di un tonno

Vecchio pescatore : Chiamami come ti pare , il problema è che finché quella bastarda di una balena parlante non si leva di torno di sicuro non pescheremo neanche un tonno.

Eh gia , la vecchia barcaccia del vecchio pescatore era sempre seguita da una balena gigante che aveva la strana qualità di parlare.

Balena parlante: ti ho sentito Gianni ! Vorresti che io me ne andassi ma il mare è mio e qua in mare sono un Dio. Tutti i pesci mi temono persino gli squali mi stanno lontano , non temo nessuno specie un essere umano come te che con la tua vecchia barcaccia vorresti buttar giu l’ancora e pescare i miei amici tonni per farci un pranzetto coi fiocchi o rivenderteli al mercato. Io queste cose le so perché più di un navigatore ha solcato le mie acque in cerca di fortuna .

Vecchio pescatore : facciamo un patto , pescherò il giusto necessario alla sopravvivenza mia e di Tegolino . Fatti da parte per 10 minuti e fammi fare il mio mestiere che tanto mi ha dato e tanto mi ha tolto. E’ un intera vita che navigo per portare pesce fresco nelle panze della gente , ora che dovrei dire ai miei parenti che una balena parlante me lo impedisce? Mi rinchiuderebbero in un manicomio e non ne uscirei più.

Tegolino : si stupenda balena lasciaci 10 minuti pescare in pace . Sei tanto bella e maestosa se fossi un cetaceo ti farei sposa.

Ti prego Dio dei mari facci pescare per 10 minuti contati , giusto il tempo di poter portare sulle nostre tavole qualche buon tonno.

Balena parlante : va bene bambino mi allontanerò per 10 minuti , vediamo se il vecchio sa fare il suo mestiere.

La balena si allontanò e allora subito il vecchio pescatore lanciò in mare le esche per far abboccare i tonni , i tonni non tardarono a venire e furono pescati in gran quantità .

La balena tornò ma il vecchio pescatore non ne volle sapere di andarsene pure se aveva pescato un bel pò di pesci .

Balena parlante: avevamo fatto un patto! Ora dovresti andartene tu ed il bambino con i tonni che avete pescato

Vecchio pescatore: stupida di una balena credi che io uomo erudito rispetti i patti con un cetaceo ?

Balena parlante : l’hai voluto te !

La balena andò sott’acqua e riemerse proprio sotto la vecchia barcaccia cosi da farla rivoltare. Tegolino ed il vecchio pescatore finirono in mare insieme ai tonni che attirarono la fame selvaggia degli squali .

Vecchio pescatore : ti prego balena salvaci dagli squali !

Tegolino : aiuto balena aiuto!

Balena parlante : potrò salvare solo uno di voi due! Convincetemi a salvarvi!

Vecchio pescatore: io ormai sono vecchio e posso concludere la mia vita qui! Salva Tegolino!

Tegolino : ti prego amica balena salvaci entrambi , non meritiamo di finire in pasto agli squali . Si è vero siamo stati disonesti con te , non abbiamo rispettato i patti ma se ci salvi ti saremo grati a vita e racconteremo la bella storia della balena parlante.

La balena parlante che voleva che si parlasse di lei anche fuori dalle acque si convinse a salvare Tegolino ed il vecchio pescatore proprio all’ultimo mentre gli squali incombevano.

Tegolino ed il vecchio pescatore tornarono alle loro vite , e quando la suora maestra chiese a Tegolino cosa avesse fatto durante l’estate Tegolino raccontò la storia della balena parlante e la suora lo prese per matto.

Matto, pensò Tegolino è proprio un bel complimento per un piccino come me .

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

MEGLIO DELL’ASSENZIO di Pizzo

stavo per andarmene come Zidane espulso dalla finale di coppa del mondo pe na capocciata da fuoriclasse fuori di testa ma tu mi hai riacchiappato hai dato alla mia vita un senso penso che se non ci fo

I WILL ROCCO di Pizzo

scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta io rocko sopra o

SO VOLARE di Pizzo

morirò molto probabilmente in un manicomio pubblico e non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto perdente non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto

©2020 di CantautoreMaledetto. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now