SARFREGNA di Pizzo

ubriaco de te musa mia miagolo alla luna e come mogol scrivo canzoni sentine una fa cosi senza padroni

yo he comido y bevuto vino poi ho narrato le peggio novelle in pubblico tutti me stavano ad ascoltar sembrava gente da bar ma erano solo fighette che fingevano de sape gioca a tressette insomma niente de che i soliti cliché yo he comido y bevuto vino poi ho narrato le peggio novelle in pubblico me volevano ammazzar dissero tornatene a trabajar nun je ho dato ascolto nun je da retta roma insomma non son mica tonto col fischio torno a segna raccomandate e pacchi piuttosto me gioco l’anima delli mortacci mia a scacchi coi piu matti yo he comido y bevuto vino poi ho narrato le peggio novelle in pubblico con la mia car sembravo una star mettevo la musica a palla pe la calle sulla strada on the road senza saper come tornar at home yo he comido y bevuto vino poi ho narrato le peggio novelle in pubblico a chi cazzo devo corre dietro nun se sa la sera y la noche tarda fottevo na sarda donna della sardegna lei godeva dalla fregna yo he comido y bevuto vino poi ho narrato le peggio novelle in pubblico al mar sulla playa sotto er sole de corleone ho messo le mani nella brace come n’andicapace me so fatto male cristodio però me piace magna e beve co le stigmate de padre pio su le mano senza sape come so finito lontano yo he comido y bevuto vino fumando l’erba marijuana del vicino cantando le mie storielle ed i miei sonetti pe fotte le sorelle che amavano i gatti randagi come il sottoscritto io piu meglio der meglio der colosseo spero che me darai n’applauso sono un simpatico e co li versi navigo verso universi infiniti ma te catalogame trai piu falliti mici der diablo io ho scritto n’altra pagina de libro manco te immagini quale cazzo è il mio calibro brother insulti me insulti er piu forte dai cazzotti ar muro e te fai male tratti da signora le peggio puttane e vivi il resto della tua vita da morto de fame infame con la macchina nuova immerso nel catrame preferisco con gran gusto famme de scrittura ricreativa viva l’Italia l’italia sulla playa che trabaja e nun se fa cattiva viva l’italia l’italia viva.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

MEGLIO DELL’ASSENZIO di Pizzo

stavo per andarmene come Zidane espulso dalla finale di coppa del mondo pe na capocciata da fuoriclasse fuori di testa ma tu mi hai riacchiappato hai dato alla mia vita un senso penso che se non ci fo

I WILL ROCCO di Pizzo

scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta io rocko sopra o

SO VOLARE di Pizzo

morirò molto probabilmente in un manicomio pubblico e non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto perdente non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto

©2020 di CantautoreMaledetto. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now