PER FRANCESCO di Pizzo

ora faccio la cosa che faccio di solito sempre ma la faccio cosciente di farvi entrare nel mio universo dove piango il mio amico perso

ce l’hanno co noi fra perche siamo i piu matti cacati dal signore su sto terreno di gioco sta a noi e non ad altri fargli notare che basta poco per volersi bene noi che ce ne siam voluto a dismisura che abbiamo fatto dello stare insieme na cultura che si fa valere a cospetto de quella dei parrucconi letterati che ce sanno de insipido perche il brivido della follia pura non l’han provato mai io ti piango sempre rimpiango per sempre di essermi allontanato da te quando ne avevi piu bisogno lasciami in lacrime o apparimi in un sogno quando dormo ma non scordarlo mai ti ho nel cuore e non sono il solo sei nel cuore di molte persone ora che sta canzone scorre che il soffritto de cipolle friccica in padella lo devo ammette la vita è bella e se lo è ancor di più è perche ho avuto accanto te a cui posso da tranquillo del tu che stai lassù in cielo a sganasciatte dalle risate pe le cazzate che creo io ti piango sempre rimpiango per sempre di essermi allontanato da te quando ne avevi piu bisogno lasciami in lacrime o apparimi in un sogno quando dormo ma non scordarlo mai ti ho nel cuore e non sono il solo sei nel cuore di molte persone fateme finì in pace quest’inno all ‘ amico mio a cui dico arrivederci e non addio io che non so capace de lasciarlo andar via ho il suo sguardo che mi conduce sulla retta via faccio poesia e me ne compiaccio na volta io e lui non parlavamo d’altro che di calcio roma e lazio lazio e Roma tenevamo qualche vizio e semo pure finiti in coma etilico ma che ne sanno gli altri di ciò che tra le righe strillo mi manca il mio amico metto in musica i sentimenti spenti ce sarete io cho francesco che me fa l’assist pe anda a rete urliamo a squarciagola gol tutti e due mo che so le 2e30 de notte e stiamo ai livelli de bono e degli u2 buono fra quello che m’hai regalato in sta vita qua buono fra ce sei sempre stato buono talmente che de te me so innamorato.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

MEGLIO DELL’ASSENZIO di Pizzo

stavo per andarmene come Zidane espulso dalla finale di coppa del mondo pe na capocciata da fuoriclasse fuori di testa ma tu mi hai riacchiappato hai dato alla mia vita un senso penso che se non ci fo

I WILL ROCCO di Pizzo

scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta io rocko sopra o

SO VOLARE di Pizzo

morirò molto probabilmente in un manicomio pubblico e non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto perdente non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto

©2020 di CantautoreMaledetto. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now