L'INFINITO NON E' DI LEOPARDI di Pizzo

m’hanno menato in 8

ed i miei fra stavano a guarda

questo è il mio reso conto

dopo anni in cui

dopo quell’accaduto

mi son cacato sotto

e non ho più solcato

campi de calciotto

ora che è pasqua

e che cristo è risorto

seguo il suo esempio

e torno alla vita

me alleno solo a casa

pe la mia causa

per tornare da uomo libero

su di un terreno di gioco

per fare er fuoco

con grinta e coraggio

co la tigna

figlia della follia della famiglia mia

si perche noi Pizzini

seppur senza grana

andiamo a caccia dei più figli di puttana

e li marchiamo a uomo

con tacchetti sugli stinchi

come marchio di fabbrica

e mozzichi sui polpacci

la dove dove suonano i campanacci

in cima alla collina

riga dopo riga l’ho capito

non è de leopardi l’infinito

ma de noi comuni mortali

senza doti particolari

che però lottiamo contro rivali immaginari

o contro noi stessi

e ci rivolgiamo ai versi dei grandi autori

per sentirci migliori

quando con sudore ed amore

ce le dovremmo scrive da noi le canzoni

per i nostri attimi

figli di atomi indistruttibili

di cui siam composti

per volere del divino

che possiamo apprezzare

tramite il pane ed il vino

il corpo ed il sangue di cristo

visto?

Pizzo er pazzo

è più di valore

de quei buffoni

che vendono parole

che meriterebbero calci sulle gengive

e che sotto ar Sole

se scottano de punto e in bianco

perche non so negri come il sottoscritto

che più che un re

è un faraone d’Egitto.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

MEGLIO DELL’ASSENZIO di Pizzo

stavo per andarmene come Zidane espulso dalla finale di coppa del mondo pe na capocciata da fuoriclasse fuori di testa ma tu mi hai riacchiappato hai dato alla mia vita un senso penso che se non ci fo

I WILL ROCCO di Pizzo

scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta io rocko sopra o

SO VOLARE di Pizzo

morirò molto probabilmente in un manicomio pubblico e non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto perdente non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto

©2020 di CantautoreMaledetto. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now