CORE A CORE di Pizzo


core a core in front of

uno, l’ultimo di fronte

ar primero,

l’altro,

sur banco

du fogli

lasciati in bianco da altri co delle penne trovate in giro.

insieme uniti,

me ripeto,

core a core

perché come un punito in castigo

se so ritrovati

a non aver altro

per poter

non lasciarsi scappare il tempo.

core a core

incidono

vocali e consonanti

seguite e seguiti da pensieri e passioni, tuttanbotto

vedono , si accorgono

de esse uniti

perché tuttedue

c’hanno na vicina de sotto

che bussa co la scopa

per un po de musica

a volume acceso,

c’hanno preso tuttedue

quando

hanno steso su carta

a tavola senza se e senza ma

vince chi c’ha la carta più alta,

c’hanno preso e nun ce so cazzi quando

hanno steso su carta

le droghe che assumono

a tempo pieno

i ragazzi dei palazzi pe non uscì pazzi come quelli

che rincorrono

un cane

per un ventino de spiccioli, c’hanno preso tuttedue

e non ce so cazzi

core a core

hanno fatto in piccoli pezzi

chi diceva loro

trovatevi na merda de lavoro

non pensate

pigliateve la morte in vita a rate

e pagate per ciò.

core a core

perciò finito il testo se so detti tristi si quelli dai sentimenti spenti tenemose lontano

dai parenti serpenti

e come latitanti vaghiamo

con ciò che c’avemo in mano

co le brutte e co le belle bluffiamo e core a core

diciamocelo

andiamo

andiamo

andiamo

dove ce porta er core

dove st’ organo vuole

senza rimpianti

senza recriminazioni

investendo l’avorio preso a dei rosafanti non in borsa , non in azioni

ma in dei cazzo de teatranti

che possano

dar vita

su di un palco

di fronte ad un pubblico pagante

quello che ha preso , prende

e prenderà per sempre a calci

i machomici

i pancopinchi ed i pincopanchi

pe non parla

dei nati stanchi de saper

o delle madonnine finte da presepe

che non vedono, non sentono

ma parlano , chiacchierano

fanno brusio

e null’altro

.

insomma

no

se puede

saper

que

hacer

manana

but

loospettaculo

es

pensa

lo

y

non solo,

ergo,

ovvero,

non si può sapere che fare domani

ma lo spettacolo che si ripete ogni volta è pensarlo , metterlo in scena e non solo per dei soli lasciati da soli ,

dare vita a sto spettacolo de vita.

fica.


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

MEGLIO DELL’ASSENZIO di Pizzo

stavo per andarmene come Zidane espulso dalla finale di coppa del mondo pe na capocciata da fuoriclasse fuori di testa ma tu mi hai riacchiappato hai dato alla mia vita un senso penso che se non ci fo

I WILL ROCCO di Pizzo

scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta io rocko sopra o

SO VOLARE di Pizzo

morirò molto probabilmente in un manicomio pubblico e non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto perdente non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto

©2020 di CantautoreMaledetto. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now