A MARIA di Pizzo


vonno er sangue fra

vonno er sangue

io tramuto buoni pasto

in gin

e la spesa la faccio

all’eurospin

cosi si risparmia na cifra

frattanto che aspetto

buone nuove

scrivo lettere d’amore

questa è pe mi sorella Maria

che me ne vuole un sacco

che me ne ha voluto tanto

quando ero piccolo

e che quando so cresciuto

me ne ha voluto volendo si può dire

anche di più

siamo cresciuti ermana

non siamo più quei selvaggi

da fine settimana

con canna in mano

e birra in tasca

guai a noi se ce ricascamo

in quel trip

do se sentivamo vip

da locale

perche conoscenti di conoscenti

co amici a fa da parenti

senza fissa dimora

a innamorasse della musica sotto le casse

tenuta troppo bassa

per i nostri gusti

appresso a zoccole

e a bellimbusti

se li semo scordati quei tempi

e lasciati alle spalle

mo tu fai la consulente

e io … bhe io faccio quello di sempre

ma stavolta co la voglia de fa de più

per questo sto cercando

de famme assume

come agente immobiliare

la sindacalista mi ha detto che lo posso fare

capito si che tempi ?

invece de pensa de anda al mare

qua se punta a lavorare e ancora a lavorare

speriamo il meglio

preghiamo insieme un dio

che tiene tra le braccia la nostra amata nonna

tu si che sei na donna

mi rendi orgoglioso di te

non sei certo una di quelle

tutta culo e tette

anche se di bell’aspetto

sai conquistarti il rispetto del prossimo

qua in mezzo al petto

c’ho n core

che pulsa lo stesso sangue tuo

la gente vuole il sangue

e io gli ho dato il sangue del mio sangue

mo è tempo de sangria pe festeggia

cara Maria

sta vita è un sacco bella

pare magia

siamo noi fratello e sorella

e lo saremo sempre

anche quando il buio

ci vorrà separati e soli

noi gliela faremo vedere la luce

alle vecchie e nuove generazioni

e chissà un giorno

investiremo in amore per il prossimo

e in buone azioni

tutte le nostre passioni

prima che le pensioni arrivino

brindando con fiumi di vino

o anche con un sol sorso

il giungere del calore del sole

sulle persone

.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

MEGLIO DELL’ASSENZIO di Pizzo

stavo per andarmene come Zidane espulso dalla finale di coppa del mondo pe na capocciata da fuoriclasse fuori di testa ma tu mi hai riacchiappato hai dato alla mia vita un senso penso che se non ci fo

I WILL ROCCO di Pizzo

scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta scotta scotta na cifra scotta na cifra scotta io rocko sopra o

SO VOLARE di Pizzo

morirò molto probabilmente in un manicomio pubblico e non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto perdente non potrete farci niente se non amarmi perche ho dato speranza a sto

©2020 di CantautoreMaledetto. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now